Regione Veneto

Deroga al divieto di impegno di alcuni prodotti fitosanitari

Pubblicata il 24/05/2021

Con ordinanza sindacale n. 13 del 21.05.2021, allegata integralmente in calce, in considerazione delle eccezionali condizioni meteorologiche che hanno colpito il territorio comunale nell'ultimo mese, è stato disposta la deroga prevista dall'art. 9, comma 6, del vigente Regolamento di Polizia Rurale - Stralcio sulla gestione e sull'uso dei prodotti fitofarmaci.
La deroga permette, solo fino a sabato 12.06.2021 ed adottando tutte le precauzioni prescritte  dalla norma, l'uso dei prodotti fitosanitari con sostanze attive antiperonosporiche di contatto previste dalle linee tecniche di difesa integrata della Regione del Veneto anche quando classificati Xn R40, R60, R61, R62, R63, R64, R68 o riportanti in etichetta indicazioni di pericolo H341, H351 H361, H361d, H361f, H361fd, H362.

Molti Comuni hanno emanato l’ordinanza sindacale di deroga allo stralcio di Regolamento di Polizia Rurale. Ecco l'elenco al 21.05.2021: CISON DI VALMARINO, FARRA DI SOLIGO, FOLLINA, MIANE, PIEVE DI SOLIGO, REFRONTOLO, SAN PIETRO DI FELETTO, SAN VENDEMIANO, SUSEGANA, VALDOBBIADENE, VIDOR, VITTORIO VENETO.
ATTENZIONE: Per i dettagli su quanto previsto dalle ordinanze di ciascun comune, il Consorzio di Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco raccomanda ai viticoltori di verificare attentamente nei siti inernet istituzionali dei vari Enti di loro interesse le deroghe emanate in quanto la norma può variare da Comune a Comune.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Ordinanza sindacale n. 13 del 21.05.2021.pdf 957.21 KB

Categorie AMBIENTE

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto