Regione Veneto

RIDIAMO IL SORRISO ALLA PIANURA PADANA 2021- Una soluzione economica e praticabile per combattere l'inquinamento atmosferico

Pubblicata il 27/05/2021

Il Comune di Refrontolo rinnova anche per l'anno 2021 l'adesione alla manifestazione "Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana", programma fondamentale per la valorizzazione dell'ambiente in cui viviamo, facile da attuarsi e da condividere il più possibile.

L'Amministrazione Comunale di Refrontolo aderisce al progetto per continuare a donare gratuitamente, alle famiglie che ne faranno richiesta,  degli alberi da piantare nei propri giardini e poderi. Si tratta di piante tipiche del nostro territorio che provengono da vivai forestali locali di Veneto Agricoltura, agenzia della Regione del Veneto.

E' importante ricordare ancora che un albero di circa 20 m di altezza può "assorbire" ogni anno circa 1.000 grammi di PM2,5, particolato atmosferico pericoloso per la nostra salute se respirato.
Sta crescendo in tutto il mondo la sensibilità alle problematiche ecologiche, e in molti paesi si stanno ripiantando intere foreste per contrastare i danni da inquinamento.

Ecco perché il Comune di Refrontolo rinnova l'adesione all'iniziativa  "Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana" affinché,  grazie all'intervento attivo dei nostri cittadini, sia possibile contribuire in modo capillare ad incrementare il verde anche nel nostro territorio già ben forestato, e di conseguenza migliorare la qualità dell'aria.

L'invito di questa Amministrazione è quindi di partecipare all'iniziativa registrandosi sull'apposito portale internet all'inidirizzo https://www.ridiamoilsorrisoallapianurapadana.eu/ entro il giorno mercoledì 01 settembre 2021 (il Comune ha già aderito e quindi a breve sarà inserito nell'elenco dei comuni selezionabili, rendendo possibile l'iscrizione anche ai nostri cittadini) e seguendo le indicazioni fornite dal portale stesso.

La scelta degli alberi o degli arbusti  deve essere fatta in base agli spazi che ciascuno ha a disposizione e rispettando, come prevede il codice civile, le distanze dai confini.

Ogni famiglia potrà richiedere al massimo 10 piante  (sono disponibili 2.000 piante per il Comune di Refrontolo). Una volta raccolte le richieste da presentare entro il giorno 01.09.2021, il Comune provvederà a ritirare gli alberi ed organizzerà la distribuzione agli assegnatari. Il tutto sarà completamente gratuito per il cittadino richiedente: l'unico impegno richiesto sarà infatti quello di piantare i nuovi alberi all'interno della proprietà e di curarli affinchè possano crescere sani e rigogliosi.

Un grazie fin da subito a chi accetterà di condividere questa visione del nostro territorio e un grazie a tutti quei cittadini che decideranno di aderire in modo concreto a questo straordinario progetto, che sarà un investimento per il nostro futuro.

Con questo progetto la visione di un territorio più verde e più salubre diventa patrimonio di tutti i cittadini: la tutela dell'ambiente e' interesse di tutti noi.

Categorie AMBIENTE

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto